Home Notizie Israele: corsa contro il tempo per salvare due sorelline siamesi nate a...

Israele: corsa contro il tempo per salvare due sorelline siamesi nate a Gaza

1373
0

A Gaza nascono due gemelline siamesi ed è corsa contro il tempo per salvare loro la vita, anche se il trasferimento in Israele, sembra piuttosto difficile, viste le relazioni. Pubblichiamo questa Ansa sulla vicenda.

Gaza segue col fiato sospeso la sorte di due gemelle siamesi unite al ventre e con tre gambe complessive, nate ieri nell’ospedale Shifa. Secondo uno dei dottori, Alam Abu Hamada, la loro separazione nelle condizioni attuali dei centri medici di Gaza e’ da escludersi.

La famiglia intanto implora aiuti per farle operare altrove: ma il trasferimento in Israele appare difficoltoso, anche per le relazioni tese fra il governo di Benyamin Netanyahu e l’Anp, mentre il valico di Rafah con il Sinai resta chiuso da tempo a causa dei continui combattimenti fra l’esercito egiziano e i sostenitori dell’Isis. Per ora i medici di Gaza si sforzano per tenere in vita almeno una delle due bambine.

Foto sala operatoria (Enpam)

Previous articleSlang ebraico: ecco i 10 termini da sapere prima di partire per Israele
Next articleCultural Agenda: What’s on in Tel Aviv/ Download full lineup 5th TLV Blues festival
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here