Home Impara l'ebraico Impariamo l’ebraico: il verbo essere al passato e il verbo avere

Impariamo l’ebraico: il verbo essere al passato e il verbo avere

1341
0

Carissimi amici e lettori, eccoci a una nuova puntata della rubrica Impariamo l’ebraico, che vi consiglio di sfogliare, per leggere i vari “tutorial”, qualora siate interessati a imparare un po’ di ebraico moderno. Come già abbiamo visto in un precedente approfondimento (QUI) il verbo essere al presente non esiste in ebraico e il che facilita, non poco, la conversazione.

  • Io sono Samuele – ad esempio – si dirà: אני שמואל (Ani Shmuel) “Io Samuele”
  • Se, invece, volete dire “Io non sono Samuele”: אני לא שמואל (Ani lo Shmuel)

Dopo questa breve premessa, passiamo al tempo passato del verbo essere, il cui infinito è: lihyot (להיות). La sua forma non è poi così differente da quella degli altri verbi la cui radice termina con la lettera ה.

Io ero (m & f) Hayiti (הייתי)

Tu eri (m) Hayita (היית)

Tu eri (f) Hayit (היית)

Egli era Hayah (היה)

Ella era Haytah (היתה)

Noi eravamo (m & f) Hayinu (היינו)

Voi eravate (m) Heyitem (הייתם, solitamente però si pronuncia Hayitem)

Voi eravate (f) Heyiten (הייתן, solitamente però si pronuncia Hayiten)

Essi erano (m & f) Hayu (היו)

Esempi

1 Ilana era a Tel Aviv ieri: אתמול היתה אילנה בתל אביב (Etmol Ilana hayitah beTel Aviv)

2 Dov’eri? ?איפה הייתם Eifo Heyitem?

Il verbo avere (presente)

In ebraico, sorpresa, non esiste un verbo avere, ma l’idea del possesso, al presente, è espressa da “c’è” + “da” oppure “per”, che in ebraico diventa:
יש …ל (yesh l…).

Per meglio intenderci: non si dirà “Giuseppe ha un libro”, ma “C’è da Giuseppe un libro”; oppure “Tu hai un libro” diventa “C’è da te un libro”.

Esempi:

Samuele ha un’amica יש לשמואל חברה (yesh leshmuel khaverah) ovvero “c’è da Samuele un’amica”

Il turista ha due sedie יש לתיר שני כסאות (yesh latayar shney kis’ot), “dal turista ci sono due sedie”

Se, poi, vogliamo dire “Non ho…”. Ad esempio: “Non ho il numero”, diremo: אין לי המספר (Ein li hamispar): אין significa “non c’è”; mentre אין לי vuol dire non c’è da me (quindi, non ho)

Il verbo avere (passato)

Per ottenere il passato del verbo avere, basta, dunque, utilizzare il verbo essere להיות (lihiyot) al passato, con la stessa costruzione del tipo: “C’era da me” per dire “Io avevo” o “C’era da te” per rendere l’idea di “Tu avevi”.

Esempio: Avevo un cane היה לי כלב (haya li kelev) “C’era da me un cane”

Come vedete, l’ebraico moderno, se per certi versi può apparire più difficile, per altri è molto più diretto dell’italiano. L’unica raccomandazione è quella di prendere confidenza con la lettura dell’alfabeto non vocalizzato בלי נקוד (bli niqqud). Vi consiglio di leggere quest’altro tutorial per capire la differenza tra vocalizzato e non.

Previous articleCabinet Approves PM Netanyahu’s proposal to establish the community of Mevo’ot Yeriho
Next articleAseret Yemei Teshuvah ovvero i 10 giorni del pentimento tra Rosh haShana e Yom Kippur
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here