La vita degli ebrei ortodossi a Gerusalemme diventa un cult nella serie...

La vita degli ebrei ortodossi a Gerusalemme diventa un cult nella serie tv Shtisel in onda su Netflix

343
0
SHARE

Shtisel

Shtisel (ebraico: שטיסל) è una serie televisiva – in stile soap opera – israeliana su una famiglia ebrea immaginaria che vive a Geula (גאולה), un quartiere di Gerusalemme. Creata e scritta da Ori Elon e Yehonatan Indursky, la serie è stata presentata in anteprima il 29 giugno 2013 su “Yes Oh” ed è distribuita dal servizio di streaming online Netflix. La serie tv è di 12 episodi per stagione. Nel maggio 2019, lo scrittore Yehonatan Indursky ha annunciato la terza stagione.

“Yes Oh” è un canale televisivo israeliano trasmesso dal provider televisivo satellitare israeliano “Yes”, che trasmette i più recenti programmi televisivi americani e britannici di HBO, AMC, Showtime, Starz e FX a Midnights. Il canale ha iniziato la messa in onda il 21 gennaio 2012, sul canale 14, in sostituzione di Yes Real.

La trama

La serie segue le vite di Shulem Shtisel (Dov Glickman), del patriarca Shtisel e di un rabbino presso la yeshiva locale, così come quelle degli altri membri della sua famiglia. Shtisel vive in un quartiere religioso privo di Internet. La comunità segue rigidi costumi haredi e la violazione delle norme provoca spesso caos all’interno della famiglia.

Tuttavia, i personaggi, che sono più aperti allo stile di vita secolare, riflettono la moderazione di Geula rispetto ai loro vicini in Me’ah She’arim, la comunità adiacente nota per l’estremismo religioso. La fiction narra della storia d’amore tra Akiva, un giovane insegnante ortodosso, che di nascosto coltiva la passione per la pittura ed Elisheva.

I riflettori sono puntati proprio su Akiva (Michael Aloni), il figlio più giovane della famiglia, che vive con suo padre: l’irascibile, Shulem (Dov Glickman). Secondo gli standard chassdici, Akiva, che ha poco più di vent’anni, è uno scapolo che invecchia e per il quale Shulem è alla disperata ricerca di una compagna.

Akiva incontra una serie di potenziali compagne – per lo più ragazze adolescenti nervose – che continuano a deluderlo; ma è Elisheva (Ayelet Zurer) due volte vedova che cattura il suo cuore. Il giovane figlio di Elisheva, Yisroel, è uno studente nella scuola materna, dove Akiva lavora come insegnante supplente (…).

La serie è stata considerata innovativa per essere riuscita a penetrare nella vita di una famiglia di ebrei ortodossi, solitamente ancorata a rigidi schemi di vita, facendola apparire come normale ovvero spogliata dai classici stereotipi. Attualmente sono disponibile due serie Tv e sarebbe in cantiere anche la terza.

Il Cast degli attori

Dov Glickman (in Shulem Shtisel)
Michael Aloni (in Akiva Shtisel)
Neta Riskin (in Giti Weiss)
Shira Haas (in Ruchami Weiss)
Sarel Piterman (in Zvi Arye Shtisel
Zohar Strauss (in Lippe Weiss)
Orly Silbersatz Banai (in Aliza Gvili)
Ayelet Zurer (in Elisheva Rotstein)
Sasson Gabai (in Nukhem Shtisel)
Gal Fishel (in Yosa’le Weiss)
Ori Ilovitz (in Haim’ke Weiss)
Hadas Yaron (in Libbi Shtisel)
Eliana Shechter (in Tovi Shtisel)
Hanna Rieber (in Malka Shtisel) (nonna nella Prima stagione)
Lea Koenig (in Malka Shtisel) (Nonna nella seconda stagione)

Guarda il trailer

La foto in copertina è di Mimi Cohen Markofsky

SHARE
Previous articleLa parashah della settimana: Va’etkhanan, וָאֶתְחַנַּן Io supplicai. A cura di rav Shlomo Bekhor
Next articlePM Netanyahu and his Wife Sara Met with Members of the Ukraine Jewish Community
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY