Lo sapevate perché gli ebrei di New York mangiano chinese food alla...

Lo sapevate perché gli ebrei di New York mangiano chinese food alla vigilia di Natale?

486
0
SHARE

Chinese food

Shalom carissimi amici e lettori di Vivi Israele. Per la rubrica “Lo sapevate”, oggi vi sveliamo una tradizione Jewish natalizia. “Come?”: potreste giustamente dire. Lo Sapevate, dunque, perché gli ebrei americani usano mangiare cibo cinese alla vigilia di Natale?

Innanzitutto diciamo che si tratta di un’usanza, che al pari di tante tradizioni ebraiche, nasce nel Lower East Side di Manhattan, il primo insediamento ebraico di New York. Quelli ebrei dall’Est Europa, così come i cinesi, erano due gruppi di immigrati “non cristiani” abitanti in quartieri di Manhattan situati l’uno accanto all’altro.

E così come è vero che per gli ebrei, i ristoranti cinesi erano l’unica alternativa che si poteva trovare “aperta” in una festività come il Natale – all’epoca non esistevano le decine di cucine etniche che potete trovare oggi a New York – è altrettanto vero, come spiega Adam Chandler in My Jewish Learning, che cinesi ed ebrei avevano come unico punto in comune la non celebrazione del Natale, non essendosi mai assimilati alla cultura americana e, per certi versi, non essendo mai stati accettati dalla cultura americana.

Jewish-Christmas

Oggi, che gran parte degli ebrei americani si sono integrati verso questo tipo di cultura (e per integrati non intendiamo “assimilati”), con un avvicinamento da entrambe le parti, quella necessità di mangiare chinese food, prima associata con l’isolamento, è di gran lunga superata. E quella di mangiare cinese è diventata una tradizione alternativa, una scelta libera ed è facile trovare in diversi ristorante di New York City, ristoranti che propongono Chinese-Jewish menù, appositamente creati per festeggiare il Jewish Christmas “Natale Ebraico”.

SHARE
Previous articlePresidente Rivlin on the passing of Simcha ‘Kozik’ Rotem, the last of the fighters from the Warsaw Ghetto uprising
Next articleLe 5 fasi dell’origine della Creazione e la dialettica tra donare e ricevere/ 1ª parte
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY