Sicurezza in Israele: Shin Bet ha sventato 400 attacchi terroristici, 13 suicidi

Sicurezza in Israele: Shin Bet ha sventato 400 attacchi terroristici, 13 suicidi

1319
0
SHARE

Spesso sento chiedere (giustamente) da chi deve recarsi in Israele, com’è la situazione. Si pensa sempre al rischio attentati. Oggi, a dir il vero, c’è da avere più paura in Europa. Israele, grazie anche ai suoi gioielli dell’intelligence: Mossad, Shin Bet e via dicendo, è in grado di garantire sonni tranquilli alla propria popolazione. Pubblico questa Ansa di oggi.

Nel 2017 lo Shin Bet (la sicurezza interna di Israele) ha sventato “400 attacchi, 13 di questi ‘suicidi’ e 8 rapimenti”. Lo ha fatto sapere il capo il direttore del servizio Nadav Argaman intervenendo ad un’audizione alla Knesset. Argaman ha anche specificato che lo Shin Bet ha prevenuto “1.100 attacchi potenziali da parte di ‘lupi solitari'”.

54 invece gli attacchi compiuti nello stesso anno, in decrescita rispetto ai 108 del 2016. Tuttavia – ha ammonito – la diminuzione non deve trarre in inganno: “Hamas sta cercando al suo meglio di portare attacchi e di minare la stabilità dell’Autorità nazionale palestinese (Anp)”.

Sia a Gaza sia in Cisgiordania, la situazione – ha aggiunto – “è instabile specialmente dopo la dichiarazione di Trump” e la realtà nella Striscia “è più che mai di sfida”.

SHARE
Previous articleTevet, 6 dell’anno 5778/ I simboli dell’ebraismo e la mitzvah del giorno: מלח (melakh)
Next articlePM Netanyahu’s Christmas Greetings/ Video
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY