Indovinello: chi riesce a risolvere questo enigma medievale legato all’ebraismo?

Indovinello: chi riesce a risolvere questo enigma medievale legato all’ebraismo?

2072
4
SHARE

Cari lettori, quello che pubblichiamo oggi è un indovinello che credo sia di età medievale (tratto da un antico libri di enigmi), pochi versi, ma piuttosto difficili da interpretare. La risposta, naturalmente, è legata all’ebraismo.

L’articolo l’ho inserito nella nuova sezione “Pensare talmudico” di Vivi Israele, dedicata a quelle materie servono a sviluppare logica, intelligenza e intuizione, le stesse caratteristiche che vengono stimolate dallo studio del Talmud (CLICCA QUI). Buona lettura a tutti, dunque.

Ecco l’indovinello

Sono obbligato a piantare un boschetto,

per contentar la graziosa ragazza che amo.

Questo curioso boschetto, che devo comporre,

Ha diciannove alberi in file dritte;

In ogni fila, cinque alberi devo porre,

o non potrò mai vedere il suo volto.

Ora lettori coraggiosi, non scherzo.

Vi prego di prestarmi il vostro aiuto e di fare del vostro meglio

Pubblicheremo la soluzione nei prossimi giorni. Intanto vi lascio un po’ di tempo per indovinarla, senza cedere subito alla tentazione di scoprirla. 

SHARE
Previous articleIsraele: il 4 novembre 1995 veniva assassinato a colpi di pistola il Premio Nobel Yitzhak Rabin
Next articleNetanyahu’s remarks on the the resignation of lebanese PM Hariri
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY