Home La parola del giorno La parola e la mitzvah del giorno/ 1 del mese di Kheshvan...

La parola e la mitzvah del giorno/ 1 del mese di Kheshvan dell’anno 5778

928
0

Shabbat Shalom, carissimi lettori. Oggi è il primo del mese di Kheshvan dell’anno 5778.

La parola del giorno è: תורה (Torah) la cui traduzione italiana è Pentateuco, quindi i cinque libri base dell’Antico testamento, chiamati anche חומש (khumash o chumash) da חמש che è il numero cinque.

Vogliamo così far un po’ di chiarezza sul miscuglio che si è creato tra i libri sacri dell’ebraismo e quelli cristiani. E infatti, si parla di: Bibbia, Bibbia ebraica, Torah e Pentateuco, facendo molta confusione.

Sul Tanakh (Torah, più libri dei Profeti e degli Agiografi) ne abbiamo già parlato alcuni giorni fa e vi rimando (QUI) al mio articolo.

I libri della Torah e quelli del Pentateuco sono gli stessi, ma i loro nomi cambiano. Nello schemino che segue vengono spiegate tutte le corrispondenze. Praticamente, i libri della Torah prendono il nome dalla prima parola del primo versetto dello stesso

Genesi (Gen; בראשית, Bereshit: “In principio…”)

Esodo (Es; שמות, Shemot: “Nomi”)

Levitico (Lv; ויקרא, Vayikra: “Ed egli chiamò…”)

Numeri (Nm; במדבר, Bamidbar: “Nel deserto…”), e

Deuteronomio (Dt; דברים, Devarim: “Parole”, o “Discorsi”)

Il precetto (mitzvah) del giorno è: “Offerta aggiuntiva da presnetare nel giorno di Shabbàt” (E nel giorno di Shabbat, due Agnelli. Bemidbar, 28, 9).

Previous articleLa parashà della settimana: “Noè e il diluvio universale”/ a cura di Rav Shlomo Bekhor
Next articleIl matrimonio dei numeri con le lettere ovvero l’arte della “ghematriah”
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here