Cinema d’autore: il miracolo di Sukkot nella Gerusalemme chassidica

Cinema d’autore: il miracolo di Sukkot nella Gerusalemme chassidica

1720
0
SHARE

Con il film “Ushpizin” (l’ospite di Sukkot), parola che deriva dall’aramaico e che significa appunto ospite, entriamo nel vivo del cinema d’autore ebraico. La pellicola, che è del 2004, è diretta da Gidi Dar e scritta da Shuli rand.

Il film parla di una coppia di ebrei chassidici (ultra ortodossi): Moshe e Mali Bellanga che abita a Gerusalemme. Una famiglia povere, che a fronte di una serie di vicissitudini economiche, non riesce a prepararsi per la festa di Sukkot (Festa delle capanne o dei tabernacoli).

Moshe vorrebbe acquistare una qualità particolare di “etrog” (limone) uno dei quattro ingredienti richiesti per la festa di Sukkot, ma non ha abbastanza soldi e si consola pensando a un detto di Rabbi Nachman di Breslav, secondo il quale le difficoltà ci vengono date per testare la nostra fede.

Ma la speranza è l’ultima a morire e dopo una serie di preghiere, finalmente il miracolo: la famiglia riceve un inaspettato dono di mille shekels (la moneta israeliana), corrispondente a circa 280 euro.

Qui di seguito il link al film in lingua originale con i sottotitoli in inglese.

SHARE
Previous articleGli ebrei di New York: alla scoperta della tradizione “Kosher”
Next articleIsraele: arrestato fratello di palestinese che tentò di accoltellare agente
Mi chiamo Fabrizio Tenerelli, sono un foto-giornalista iscritto all’Albo Professionisti della Liguria. Sono redattore del Settimanale La Riviera e del relativo quotidiano online; sono anche corrispondente dell’Agenzia Ansa dalla provincia di Imperia e corrispondente de Il Giornale (di Milano). Ho diretto per sette anni un quotidiano online locale. Durante la mia ultraventennale esperienza in campo giornalistico ho avuto modo di collaborare per quotidiani nazionali, tra cui: Il Giornale di Milano, Repubblica, Il Giorno, il Messaggero, Il Mattino e via dicendo. Ho anche collaborato, a livello fotografico, con diverse testate nazionali, tra cui: Corriere della Sera, settimanale “Oggi” e via dicendo e per televisioni, tra cui Rai e Mediaset. Ho anche collaborato con radio del panorama locale (Radio 103, per la quale ho svolto per anni i notiziario, curando la redazione) e nazionale, tra cui Radio24, per la quale ho svolto alcuni collegamenti per fatti di cronaca. Nel 2014, inoltre, sono stato in Israele, come free lance in territorio di guerra, durante l’operazione “Tzuk Eitan”. Negli ultimi tempi, mi interesso anche di web marketing, web design e sviluppo di siti in Wordpress, Seo e Sem.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY